Nuoto, Martinenghi rientra bene a Genova

Sia nei 50 che nei 100 rana l'atleta di Azzate è stato battuto da Fabio Scozzoli, ma ha dimostrato un ottimo stato di forma e ha limato il proprio personale nella gara veloce

nicolò martinenghi nuoto

Seconda ed ultima giornata di gare del trofeo Nico Sapio in vasca da 25 metri che apre la stagione invernale del nuoto azzurro ed è valido come prova di qualificazione ai Mondiali di Hangzhou (11-16 dicembre). Si intrecciano sempre spettacolo, emozioni e grandi tempi alla piscina Sciorba di Genova.

Si ripete nei 50 e 100 rana il duello tra Fabio Scozzoli e il “nostro” Nicolò Martinenghi, atleta nato ad Azzate.

Trionfa ancora il trentenne emiliano di Lugo – ventisette medaglie tra mondiali ed europei, tesserato per Esercito e Imolanuoto e seguito da Cesare Casella – con 26”06 nei 50 (record della manifestazione e settima prestazione personale di sempre) e il record del meeting nei 100 in 57”17.

Martinenghi – tesserato per Fiamme Oro ed Nc Brebbia, allievo di Marco Pedoja e campione del mondo ed europeo junior a Indianapolis e Netanya 2017 – ha chiuso la gara lunga in 57”33 a sei centesimi dal limite personale mentre nei 50 ha fatto il primato personale in 26”29, limando due centesimi al 26”31 registrato lo scorso dicembre ai campionati europei in Danimarca.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore