Trovato il gestore per la funivia

Sarà la cooperativa « Montagna Domani », primo gestore dell’impianto. Il sindaco: «Fiducioso che si riparta in tempi brevi»

Apertura funivia Monteviasco

È stata valutata ieri dall’apposita commissione la manifestazione di interesse – l’unica – arrivata dopo l’emanazione del bando per gestire la funivia Ponte di Piero – Monteviasco.

Si tratta della cooperativa «Montagna Domani» che già in passato gestì l’impianto dal momento della sua realizzazione e per una ventina d’anni successivi.

Ora la lappa passa a Ustif, l’ente ministeriale cui compete l’indicazione dei lavori di messa in sicurezza dopo la sospensione del “nulla osta” per il trasporto pubblico decretato dalle «gravi carenze strutturali e procedurali» ravvisate dalla Procura della repubblica in seguito alla morte del manutentore Silvano Dellea, l’autunno scorso.

Secondo il sindaco di Curiglia con Monteviasco Ambrogio Rossi si tratta di «interventi di poco conto» a fronte dei quali «auspico la riapertura dell’impianto nel più breve tempo possibile».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore