Comincia da viale Milano il cantiere del piano stazioni

Per ora sono state posizionate reti di contenimento davanti agli edifici che ospitavano polizia locale e biglietteria dei bus, che saranno demoliti per fare spazio alla grande zona pedonale fuori dalla stazione e la nuova fermata del bus

I lavori delle stazioni cominciano in via Milano

Hanno cominciato da qui: dalla palazzina davanti alla stazione delle ferrovie dello Stato dove, nel 2016, hanno comunicato di avere da Roma i 18 milioni che avrebbero trasformato la zona stazioni.

Galleria fotografica

I lavori delle stazioni cominciano in via Milano 4 di 8

Galimberti: “Nuove stazioni, 18 milioni da Roma”

E da questa palazzina, cominciano i lavori, innanzitutto di demolizione, del cantiere Stazioni. «In quell’edificio abbiamo presentato la domanda nel agosto 2016  – spiega l’assessore all’urbanistica Andrea Civati – Lo avevamo scelto perché era il simbolo di un luogo degradato non adeguato ad una città moderna. Ora si passa dal progetto all’esecuzione, dall’idea alla realtà».

Per ora sono state posizionate reti di contenimento davanti agli edifici che ospitavano polizia locale e biglietteria dei bus, che saranno demoliti per fare spazio alla grande zona pedonale fuori dalla stazione e la nuova fermata del bus.

Più o meno nello stesso periodo saranno demolite anche le palazzine del dopolavoro ferroviario, che daranno il via ai lavori del sottopasso verso l’ospedale del ponte.

La data di partenza per le demolizioni è prevista dopo le feste di inizio novembre.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2019
Leggi i commenti

Foto

Comincia da viale Milano il cantiere del piano stazioni 3 di 8

Galleria fotografica

I lavori delle stazioni cominciano in via Milano 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore