Quantcast

“A quattr’occhi con Daniele”: la nuova rubrica online di Cassioli

Il campione non vedente di sci nautico ha lanciato un programma sui social con una Onlus bresciana. Primo ospite, il nuotatore paralimpico Simone Barlaam

daniele cassioli

Daniele Cassioli non ama stare fermo: lo ha dimostrato sull’acqua dove eccelle nello sci nautico per disabili (è cieco dalla nascita) ma anche sulla terraferma dove è spesso al centro di iniziative lavorative, sociali, editoriali – tiene anche una rubrica su Varesenews, CLICCATE QUI – e via dicendo.

Il campione gallaratese, nel corso di questo lockdown, è stato anche protagonista di diverse dirette sui propri canali social e da sabato scorso – 25 aprile – ha dato il via anche a un programma dal titolo “A quattr’occhi con Daniele” prodotto da Piramis Onlus. Quest’ultima ha sede a Montichiari (Brescia) ed è l’emanazione sociale di un’azienda – Piramis Group – attiva nel mondo delle telecomunicazioni che ha scelto proprio Cassioli come testimonial e presidente onorario.

Nella prima puntata, che trovate qui sotto, Cassioli ha intervistato uno sportivo paralimpico molto noto ai tifosi varesini, il 20enne Simone Barlaam. Il portacolori della PolHa, sette volte campione del mondo di nuoto, si è raccontato ai microfoni di Daniele, portando con sé la propria esperienza sportiva e umana e ricordando tra le altre cose l’incredibile gara dei 50 farfalla ai Mondiali di Londra 2019, nella quale ha vinto l’oro a pari merito con un altro azzurro e atleta PolHa, il luinese Federico Morlacchi.

“A quattr’occhi con Daniele” andrà in onda ogni sabato pomeriggio alle ore 15 sul profilo Facebook di Piramis Onlus (poi disponibile anche su YouTube): il prossimo ospite, sabato 2 maggio, sarà Alberto Pellai, noto medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, ospitato di recente anche da VareseNews in una apprezzata diretta pomeridiana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore