Capriolo incastrato, le coccole dei vigili del fuoco

L'animale spaventato per l'arrivo di alcune auto ha cercato la fuga rimanendo intrappolato nell'inferriata di una casa, fino alla liberazione fra i gesti d'affetto dei suoi salvatori

Capriolo salvato dopo essere rimasto bloccato nella recinzione

Un gesto di umanità vale più di mille medicine, a volte. 

Galleria fotografica

Capriolo salvato dopo essere rimasto bloccato nella recinzione 4 di 5

È quello accaduto oggi, venerdì 12 a Cerro, frazione di Cocquio Trevisago quando i richiami di un capriolo rimasto incastrato nell’inferriata metallica di una casa ha attirato l’attenzione dei residenti che hanno chiamato il 112.

Il fatto è avvenuto  – come racconta il sito di informazioni locale Menta e Rosmarino, che ha realizzato il video qui sotto da cui abbiamo ricavato le foto –  nella zona di via Roncaccio di Cerro.

Forse un’auto arrivando ha spaventato l’animale che nel tentativo di fuggire è rimasto incastrato nella recinzione.

“La protezione civile di Cocquio, chiamata, è intervenuta con celerità, ma, constatata l’impossibilità di aiutarlo concretamente, si è dovuto attendere l’arrivo dei vigili del fuoco di Varese che con grande professionalità hanno soccorso, liberato e coccolato l’animale“, raccontano i testimoni.

E così i vigili del fuoco hanno aperto la via della libertà all’animale che stremato si è adagiato sul prato, fra le coccole affettuose dei vigili del fuoco che lo hanno a lungo carezzato e tranquillizzato, prima di riconsegnarlo al bosco: l’ungulato aveva una escoriazione alla coscia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Giugno 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Capriolo salvato dopo essere rimasto bloccato nella recinzione 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore