Quantcast

Largo Flaiano, si comincia dai rilievi

Primi passi per la rivoluzione di largo Flaiano: sono stati effettuati i rilievi che servono per la progettazione esecutiva ed i lavori. Le misurazioni sul raccordo autostradale, in viale Borri e sugli innesti secondari

Rilievi in largo Flaiano

Sono cominciate in largo Flaiano le operazioni di rilievo: si tratta della fase preliminare per la progettazione finale dei lavori che cambieranno il volto dell’accesso in città per chi entra dall’autostrada.  Le misure vengono rilevate, oltre che sul largo interessato, anche sul raccordo dell’A8, in viale Borri e in tutti gli innesti delle vie secondarie che saranno interessati dal cantiere.

«La nostra volontà – spiega il sindaco Davide Galimberti – è quella di risolvere in modo definitivo il problema di Largo Flaiano, rendendo la città più accessibile, attrattiva e, soprattutto, più sostenibile dal punto di vista ambientale. L’intervento, infatti, mira a ridurre il traffico su questo importante snodo e, di conseguenza, l’impatto che ora le automobili hanno sulla qualità dell’aria».

«Altro punto fondamentale – aggiunge l’assessore a Mobilità e Lavori pubblici Andrea Civati – è quello di rendere la zona di Largo Flaiano più vivibile e decorosa. È per migliaia di persone il primo impatto con Varese, il “biglietto da visita” della nostra città, per riprendere la metafora più volte utilizzata in passato. Rendere questa zona più bella, oltre che con meno traffico, è un obiettivo importante».

Le misurazioni servono anche a tracciare i sottoservizi. Nei prossimi giorni, in accordo con Ferrovie dello Stato Italiane, verranno poi rilevate le quote del piano binari, così da evitare interferenze durante i lavori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore