Vandali in azione a Cremenaga, devastato il campetto in sintetico

La sorpresa da parte del presidente della Tresiana Calcio durante un sopralluogo: “I responsabili pagheranno"

Il campetto di Cremenaga devastato dai vandali

Settanta metri di rete da sostituire, come i paletti dei corner e le bandierine. Disordine. E l’amaro in bocca per un luogo amato dai più giovani devastato e profanato dagli incivili.

Galleria fotografica

Il campetto di Cremenaga devastato dai vandali 4 di 7

Si è trovato davanti questo spettacolo sabato scorso Luca Berardo, presidente della Tresiana calcio durante il sopralluogo per la sperata ripartenza degli allenamenti agonistici avvenuto sabato scorso, 13 febbraio.

Il campetto è di proprietà comunale ma gestito dalla società sportiva ed è stata sporta denuncia ai carabinieri.

Un fatto che ha prodotto vivo rammarico anche da parte del sindaco Domenico Rigazzi.

«Dispiace perché il campo è un bene a disposizione di tutti e piuttosto, se proprio qualcuno voleva fare due tiri al pallone avrebbe fatto prima a chiedere», spiega Berardo, che assicura di «voler arrivare fino in fondo e di far pagare i responsabili.».

Sulla dinamica dei fatti indagano i carabinieri della compagnia di Luino anche se non sembra che l’ingresso non autorizzato e i danni siano recenti.

È probabile che un gruppo di persone si sia introdotto nel campo con l’idea di giocare, e per aprirsi il varco fra le reti in metallo abbia utilizzato scale e quanto trovato sul posto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il campetto di Cremenaga devastato dai vandali 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.