Cresce l’attesa per il GP Lugano

La corsa si disputerà domenica 27 giugno con arrivo sul lungolago. Tanti i campioni annunciati al via

Ciclismo  gp Lugano 2019

Dopo il fine settimana dedicata alla disputa dei campionati nazionali di ciclismo, il calendario internazionale propone (anche) la 74a edizione del GP Città di Lugano, classica prova ticinese – quest’anno sponsorizzata Axion Swiss Bank – che si disputerà domenica 27 giugno.

La prova, che si concluderà sul lungolago della città svizzera, è stato presentato al Casinò e vedrà al via diversi ottimi corridori a partire da quelli della UAE-Emirates (diretta dal padrone di casa Mauro Gianetti) e della Ineos Grenadier. La formazione emiratina (ci dovrebbe essere anche il tainese Alessandro Covi) ha iscritto tra gli altri Ulissi, Rui Costa e il giovanissimo Ayuso, recente dominatore del Giro U23; il team britannico invece punta su Pippo Ganna e Gianni Moscon.

Tra le formazioni al via ci sono altre tre squadre World Tour, ovvero la Qhubecka-Assos, la Bike Exchange e la Israel Start Up Nation e tutte le formazioni “Professional” italiane: Androni-Sidermec (con Luca Chirico), Bardiani-Csf-Faizané, Vini Zabu e ovviamente la Eolo-Kometa che gioca quasi in casa e che sta vivendo un grande momento con le vittorie di Lorenzo Fortunato all’Adriatica Ionica (tappa e classifica) e di Erik Fetter ai campionati ungheresi a cronometro.

Domenica 27 le “operazioni” prenderanno il via poco prima delle ore 10 con la presentazione delle squadre e dei corridori sul palco di partenza di fronte a piazza Luini.
La corsa partirà alle ore 11 e si svilupperà su 184 chilometri: otto i giri da compiere su un tracciato di 23 chilometri con arrivo previsto verso le 15,30.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.