Aumentano i ricoveri, l’ospedale di Busto appronta un intero piano per i casi Covid

I ricoverati con tampone positivo sono 28. La situazione è molto distante da un anno fa quando c'erano 328 degenti. Il direttore sanitario Arici spiega come l'Asst Valle Olona sta gestendo la situazione

Il covid all'ospedale di Busto Arsizio

Aumentano anche negli ospedali dell’ASST Valle Olona, come in tutta la regione, i ricoveri per Covid. Al momento, sono 21 i degenti all’ospedale di Busto Arsizio a cui si sommano 7 persone a Saronno ( undici in più di settimana scorsa). Di queste tre sono in condizioni critiche e hanno bisogno della ventilazione assistita con il casco Cpap. L’età media dei ricoverati rimane elevata attorno ai 71 anni.

In pronto soccorso, quante mattina, i sanitari stavano valutando le condizioni di 4 persone che si erano presentate denunciando una sintomatologia compatibile con la malattia e sono in attesa del risultato del tampone.

Afferma il Direttore sanitario dell’ASST Valle Olona, dottor Claudio Arici: «Siamo lontani dai 328 casi Covid ricoverati il 16 novembre di un anno fa, grazie soprattutto alle campagne vaccinali, ma questi segnali di ripresa non sono da prendere sottogamba. In questi giorni stiamo approntando un piano per accogliere più pazienti Covid positivi, cercando di ridurre al minimo possibile contestuali riduzioni delle altre attività. Siamo a quasi due anni dall’inizio della pandemia e questo virus ci ha insegnato che fare previsioni è un esercizio spesso solo teorico, che ha costretto più volte a modificare i piani predisposti. Seguiamo i dati giorno per giorno e facciamo piani che hanno un orizzonte temporale di 10-15 giorni, senza fasciarci la testa prima del tempo ma pronti a rivederli e aggiornarli monitorando l’andamento dei ricoveri e seguendo le indicazioni di ATS e Regione Lombardia».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.