Si svuotano le fontane, partono i lavori a villa Toeplitz

Sono iniziati i lavori di restauro conservativo nel parco di Villa Toeplitz. Nelle prime ore del mattino del 29 maggio installate le prime reti per il cantiere e dato il via alla prima fase di svuotamento delle vasche e delle fontane

varese generiche

Sono iniziati i lavori di restauro conservativo nel parco di Villa Toeplitz.

Nelle prime ore del mattino del 29 maggio la ditta incaricata, con la supervisione del Comune di Varese, ha installato le prime reti per depositare il materiale utile per il cantiere e ha dato il via alla prima fase di svuotamento delle vasche e delle fontane: un lavoro propedeutico per poi intervenire sulle strutture dei giochi d’acqua che caratterizzano la zona centrale del parco.

«Siamo partiti – spiega soddisfatto l’assessore all’Ambiente Dino De Simone – Anche il parco di Villa Toeplitz si aggiunge ai tanti cantieri e alle manutenzioni attivi in città. Varese attendeva da decenni questi lavori che contribuiranno a rendere ancora più attrattivo un parco che già oggi viene considerato uno dei più belli di Italia. Ripristinare in particolare le fontane e i giochi d’acqua vuol dire restituire alla città un bene valorizzato, portare a Varese ancora più visitatori che ogni anno viaggiano attratti anche dalle bellezze paesaggistiche e ambientali. Infine questi lavori rappresentano per il quartiere di Sant’Ambrogio un elemento in più per essere orgogliosi del proprio rione».

Oltre 300 mila euro è il costo totale dell’intervento, risorse che il Comune è riuscito ad ottenere anche grazie ai finanziamenti del Cipe e della Fondazione del Varesotto per l’Ambiente, il territorio e la coesione sociale. Si tratta di lavori strutturali per un parco che ogni giorno accoglie centinaia di cittadini e turisti e su cui l’amministrazione ha iniziato un percorso di valorizzazione.

L’intervento riguarderà anche i sentieri e i viali che attraversano il parco e l’estetica di diverse zone dell’area verde che ha una superficie di circa 7 ettari con oltre 4 ettari di bosco e prati. «I lavori dureranno indicativamente 4 mesi – conclude l’assessore – ma durante tutto il periodo dell’intervento cercheremo di lasciare, nei limiti del possibile, fruibile il parco. Anzi, invito tutti ad andare a curiosare in questi giorni per toccare con mano il grande intervento di restauro che abbiamo avviato nel parco di Villa Toeplitz».

L’intervento era stato presentato ai cittadini durante un incontro pubblico a cui avevano partecipato un centinaio di persone tra residenti del quartiere di Sant’Ambrogio e le realtà protagoniste dell’area verde come l’Università, il Museo Castiglioni e il Tennis Bar. In quella occasione erano stati illustrati i dettagli del restauro, con le sue fasi, gli obiettivi e le tipologie di lavori che vedranno, tra le altre cose, la sistemazione dei giochi d’acqua, dei canali e delle fontane che hanno quasi 100 anni di età.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore