A 10 mesi dallo sgombero tornano i Sinti in via Lazzaretto

Si profilano nuove tensioni, dal momento che i Sinti si dicono determinati a non andarsene, mentre da parte del Comune non c'è nessuna apertura a nuove trattative

Ultime demolizioni al campo sinti di Gallarate

(Le immagini dello sgombero del novembre 2018)

Si riapre il caso dei Sinti sgomberati tra polemiche e proteste nel novembre scorso dal campo di via Lazzaretto, a Gallarate.

Tre delle famiglie che erano state mandate via – una quindicina di persone, con diversi minori – sono tornate nella zona di via Lazzaretto, fermandosi su un’area adiacente al campo che consideravano e considerano casa.

Si profilano nuove tensioni, dal momento che i Sinti si dicono determinati a non andarsene, mentre da parte del Comune non c’è nessuna apertura a nuove trattative. Nella giornata di oggi i nomadi sono stati identificati dalla Polizia, ed è intervenuta anche la Polizia locale di Gallarate.

Tutte le notizie sul caso dei Sinti di Gallarate

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore