Malerba: “In commissione parleremo del Palaghiaccio”

La precisazione del presidente del Consiglio comunale di Varese: "E’ assolutamente falso che la conferenza dei capigruppo abbia detto no all’audizione!"

palaghiaccio varese

«Leggo che la conferenza dei capigruppo riunitasi il 9 marzo per la programmazione del prossimo Consiglio Comunale avrebbe detto no all’audizione delle associazioni sportive ghiaccio relativamente alla vicenda Palaghiaccio. Spiace non avere avuto la possibilità di fornire informazioni meno parziali e faziose, in qualità di Presidente del Consiglio. E’ assolutamente falso che la conferenza dei capigruppo abbia detto no all’audizione! Ma forse io e il consigliere Binelli abbiamo partecipato a due riunioni separate»

Il presidente del Consiglio di Varese Stefano Malerba ci tiene a precisare che la questione Palaghiaccio è un tema che nessuno intende “trascurare”«La conferenza dei capigruppo ha deciso all’unanimità per un passaggio in commissione per poter affrontare nella maniera più approfondita possibile l’argomento – continua Malerba- , dopo di che, nel caso le risposte non fossero esaustive, di affrontare il tema in Consiglio con un’audizione, ma, e su questo sì sono irremovibile, con regole chiare al raggiungimento del fine. Ed il fine non è la vetrina politica! Ma trovare una soluzione per permettere a centinaia e centinaia di atleti di svolgere il loro sport. Questo, da uomo di sport è l’unico mio interesse»

E quindi la stoccata finale: «La politica deve risolvere i problemi non usarli per aumentare consensi. Ma questo per la Lega sembra essere ormai l’unica cosa importante. Quindi ribadisco come nell’interesse degli atleti e non dei politici, me ne scuso ma rimango convinto che la politica sia al servizio dei cittadini e non i cittadini al servizio della politica,  la capigruppo ha deciso, senza eccezioni, compresi i consiglieri di minoranza, per un passaggio in commissione e nel caso l’audizione in consiglio con regole da definire, ma che garantiscano, e questa è una mia ferma richiesta, la risoluzione del problema e non una vetrina per consiglieri in cerca di consensi. Credo non sarebbe rispettoso nei riguardi di centinaia di atleti in difficoltà».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.