Malore in casa, evacuata anziana a Monteviasco

Il borgo raggiunto a piedi da tre soccorritori del Soccorso Alpino: disposto il ricovero a Luino in elisoccorso

Avarie

Intervento sanitario questa mattina, lunedì a Monteviasco, la frazione di Curiglia isolata per via della funivia rimasta ferma dallo scorso novembre.

Una delle residenti, un’anziana, ha accusato questa mattina un malore. È stato chiamato il 112 allertando il protocollo di intervento che si è mosso inviando sul posto personale del CNSAS, il Soccorso alpino, che da terra ha raggiunto la località in quota servendosi della mulattiera (nella foto, l’arrivo in paese).

La spedizione era composta da due tecnici del Soccorso alpino e da un medico che una volta raggiunta la donna nella sua abitazione hanno optato che la richiesta dell’elisoccorso.

Il velivolo è atterrato nella piazzola e ha imbarcato l’anziana portata al pronto soccorso dell’ospedale di Luino.

Un intervento al limite tecnico per via delle avverse condizioni meteo, con forti correnti e temporali in arrivo sulla zona.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore