“In commissione urbanistica, solo un incidente di percorso”

Il segretario cittadino del PD Cariognola ridimensiona l'elezione in commissione e nega l'intenzione di allargare la maggioranza

luca carignola

Sul caso dell’elezione del vicepresidente alla commissione urbanistica del Comune di Varese, interviene il segretario cittadino del PD Luca Carignola:

«C’è una vasta letteratura, diciamo così, della “sindrome di Tafazzi” di cui è affetta la sinistra: non è nostra volontà alimentarla a Varese, quanto meno da parte del Partito democratico.

La votazione del vice presidente della commissione urbanistica, su cui si sono registrate posizioni differenti all’interno della maggioranza, ha avuto il “merito” di aver occupato molto più spazio rispetto a quanto votato dalla stessa maggioranza, in maniera granitica, in consiglio comunale il giorno prima. E non questioni di poco conto: l’assestamento di bilancio e la modifica al documento unico di programmazione, in cui tra l’altro sono stati stanziati soldi in più per sport, verde e scuola. Cose importanti e utili per la città, su cui tutta la maggioranza ha avuto unità di vedute.

Di conseguenza, è chiaro che quello che è avvenuto in commissione urbanistica è stato solo un banale incidente di percorso, certamente evitabile, che però ha consentito di ridare fiato alla fiacca opposizione varesina, che fino a quel momento era ancora tramortita dalla sentenza del TAR che, purtroppo per loro, aveva dato ragione al Comune sulla gara indetta per l’affidamento del servizio di igiene urbana – ricordiamoci quando, per questo motivo, l’opposizione aveva lasciato l’aula consigliare per protesta, paventando richieste di risarcimento danni milionarie…

Non si sentiva quindi la necessità di aprire questo dibattito, anche perché nessun cambio di maggioranza è in vista (allargamento a Forza Italia? Non scherziamo!), né volontà di isolamento di qualche forza di maggioranza: e perché mai? Nessuno lo capirebbe. Piuttosto, l’amministrazione nel suo complesso sta dando buona prova di sé, e con il passare del tempo il miglioramento della città è sempre più tangibile, al punto che l’azione amministrativa risulta essere condivisa da una base più ampia rispetto a quella che ha eletto Galimberti sindaco, fatto nuovo e positivo, questo, che andrebbe salutato con favore e guardato con maturità e interesse da tutta la maggioranza in vista delle prossime elezioni comunali.

Luca Carignola – segretario PD Varese»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore