“Non buttarlo, donalo”: a Varese nasce Helpy

Il portale online di Nonsolopane Onlus nasce per aiutare le associazioni del territorio a reperire in dono beni di cui hanno bisogno, ma che non possono permettersi

aiuto solidarietà

Un strumento digitale per aiutare chi aiuta. Nasce Helpy: il portale ideato da Nonsolopane Onlus per promuovere la collaborazione tra associazioni e persone, in modo da aiutare gli enti no profit a reperire in dono strumenti, oggetti e tutti i materiali di cui hanno bisogno.

L’idea è nata proprio per rispondere alle esigenze delle realtà associative del territorio, che a causa di possibilità economiche spesso limitate, faticano ad acquistare alcuni beni per loro necessari.

«Abbiamo quindi creato Helpy: un sito – spiega Andrea Benzoni, presidente di Nonsolopane – facile veloce e diretto per aiutare le associazioni a reperire ciò di cui hanno bisogno. Il portale parte dalla richiesta e non dall’offerta. L’ente no profit che si iscrive decide qual è il proprio bisogno e pubblica una domanda sul sito. A questo punto, tutti gli altri utenti possono rispondere e donare direttamente all’ente ciò per cui ha fatto richiesta. Tutto questa senza intermediari».

Solamente gli enti no profit registrati su Helpy potranno pubblicarvi domande. Ogni richiesta deve essere chiara, precisa e relativa a una sola tipologia di bene. Non si possono chiedere aiuti economici. Ogni domanda resterà online per due mesi e verrà diffusa anche attraverso i canali social di Helpy.

helpy

Per donare, invece, non è necessario iscriversi. Enti e privati cittadini potranno controllare di volta in volta le domande pubblicate su Helpy e contattare direttamente via mail l’associazione che ha fatto richiesta. È vietato chiedere alcun tipo di compenso per la donazione. È invece importante allegare una foto del bene e donare solamente oggetti in buone condizioni.

«L’obiettivo – afferma Benzoni – è formare una community di persone virtuose e informate sui bisogni delle associazioni del proprio territorio. Per questo invitiamo gli enti che utilizzeranno la nostra piattaforma a condividere anche le domande pubblicate da altre realtà. Siamo inoltre pronti a ricevere consigli su come migliorare il servizio».

«Il progetto – aggiunge Alessandra Locatelli, assessore alla Solidarietà sociale di Regione Lombardia – racchiude valori che in futuro si dimostreranno sempre più preziosi, a partire dal concetto di “rete“. Gli enti sono sempre più protagonisti e la relazione tra realtà no profit e istituzioni è fondamentale».

«Mi complimento – commenta Roberto Molinari, assessore ai Servizi sociali e ai Rapporti col volontariato del Comune di Varese – per questa iniziativa. Si tratta di una modalità innovativa per avvicinare le realtà sociali e rispondere ai bisogni della nostra città e del territorio».

Accanto a Nonsolopane, al progetto Helpy hanno contribuito anche Croce rossa italiana Comitato di Varese, Centro di aiuto alla vita del medio Verbano, Movimento e centro di aiuto alla vita Varese, con il contributo di Regione Lombardia e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Alessandro Guglielmi
aleguglielmi97@gmail.com

 

Sostenere VareseNews vuol dire sostenere l'informazione "della porta accanto". Quell'informazione che sa quanto sia importante conoscere e ascoltare il territorio e le persone che lo vivono.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.