Centinaia di famiglie ancora al buio per il black-out

Quasi cento gli interventi effettuati su tutto il territorio da parte dei vigili del fuoco. Danni soprattutto nelle valli, problemi per alberi caduti anche nel Sud provincia

Piante abbattute, viabilità difficoltosa e treni in ritardo o cancellati. È ancora il maltempo a fare notizia. Incandescente il centralino dei vigili del fuoco che ha ricevuto centinaia chiamate a causa di alberi caduti.

Galleria fotografica

I danni del maltempo 4 di 10

Dalle ore 20 di lunedì 29 ottobre alle ore 8 di martedì 30 hanno effettuato novantadue interventi di soccorso tecnico urgente, causa la forte ondata di maltempo che ha colpito il territorio. Decine le richieste per allagamenti e taglio piante.

In totale hanno operato ininterrottamente per tutta la notte quindici squadre con sessanta vigili del fuoco su tutta la provincia (il 112 ha ricevuto 33mila richieste in tutta la provincia). 

BLACK OUT ELETTRICO
In molti comuni del nord della provincia, nella serata di martedì, manca ancora la corrente elettrica e ci sono centinaia di famiglie ancora la buio. In particolare la situazione è molto delicata a Cuasso al Monte e nelle sue piccole frazioni, a Brusimpiano, a Cunardo, a Lavena Ponte Tresa, a Viggiù, a Cittiglio, a Castelveccana, a Monteggia (frazione d Laveno Mombello). Si segnalano poi dei casi anche più a sud: a Ranco, a Vergiate, Vedano Olona. La società elettrica ha spiegato che a causa del maltempo in tutta la regione Lombardia oggi erano 18.600 le utenze rimaste senza alimentazione. La stessa società comunica che entro la giornata i guasti dovrebbero essere risolti.

Decine di interventi per tagli piante sono avvenuti anche nel Luinese dove hanno lavorato tutta la notte due squadre dei vigili del fuoco ininterrottamente (nel video). Numerosi gli interventi dei gruppi ProCiv a Laveno Mombello e dintorni.

Per fortuna la giornata odierna ha dato una tregua anche in Valceresio, particolarmente colpita dal maltempo di ieri: LEGGI QUI LA SITUAZIONE IN VALCERESIO.

Tuttavia il Comune di Viggiù comunica che si è verificato un guasto elettrico all’impianto della scuola primaria del paese e che domani, 31 ottobre, non si assicura il regolare funzionamento della scuola primaria di Viggiù.

È rimasta isolata per alberi caduti per alcune ore nella notte la frazione di Biegno, nel comune di Maccagno con Pino e Veddasca, ultima prima del confine di stato di Indemini.

Problemi sempre per alberi caduti anche nell’abitato del Villaggio Olandese a Brezzo di Bedero (dove sono state schiacciate anche alcune auto, vedi qui).

È’ rimasta bloccata attorno alle 4 la strada provinciale tra Ferrera di Varese e Cunardo nel tratto prima dell’Orrido, tornata percorribile attorno alle 6.15.

Interventi per cornicioni pericolanti a Vergobbio di Cuveglio. Sotto controllo costante della protezione civile anche i fiumi Margorabbia, a Mesenzana e Tresa a Luino. 

A Brissago Valtravaglia un grosso albero è caduto su un ricovero per animali gestito da un’associazione.

Lavori durati sino a qualche ora fa anche a Porto Ceresio dopo i danni provocati dal maltempo e in particolare dalle raffiche di vento che hanno anche scoperchiato il tetto del bar della stazione e hanno strappato la copertura una scuola .

A Cuasso al Monte e Ponte Tresa le scuole sono chiuse (a Ponte si riaprirà il 5 novembre); nella cittadina sul lago sono chiuse alcune strade, mentre in territorio cuassese si segnala poi l’allagamento della frazione Cavagnano.

Interrotta la strada lacuale tra Ponte Tresa e Brusimpiano, con limitazioni anche alle linee di autobus extraurbani. Dovrebbe riaprire nel pomeriggio a senso unico alternato.

A Morazzone un albero è caduto sulla via per Gornate e ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

In Valganna semi-isolate le frazioni di Mondonico e Boarezzo, qui le informazioni.

protezione civile la strada tra Ghirla e Boarezzo

Meno danni nel Sud provincia: un albero è caduto nel cortile di una scuola a Gallarate, ci sono stati alcuni allagamenti di sottopassi, mentre i corsi d’acqua – anche nella vicina Cassano Magnago – sono stati monitorati fino a notte dalla Protezione Civile. Qualche albero caduto sta provocando disagi sulla viabilità vicino a Malpensa. A Busto Arsizio il vento ha provocato danni alle coperture di un padiglione dell’ospedale.

A Saronno ci sono stati problemi in alcune scuole (al quartiere Matteotti, alla Ignoto Militi di via Antici, alla Damiano Chiesa dove lunedì mattina è caduto anche un albero) e si è allagato il cortile dell’ospedale, con relativi disagi. A Cislago si è allagata una scuola elementare.

Ci sono poi i piccoli problemi legati allo stato delle strade, un po’ ovunque, ad esempio sull’importante asse di viale Europa a Varese. Inoltre, dopo la notte di apprensione per i cani del canile del Varese, con la Protezione Civile sul posto per monitorare la situazione, e l’interrogazione nel consiglio Comunale della sera del 29, la preoccupazione non diminuisce, perché la pioggia e il vento di ieri hanno messo a dura prova il canile municipale.

Ci sarà poi da fare i conti dei danni in agricoltura: un caso particolare è quello della fattoria di Lozza che ha visto i suoi campi “spazzati” dalla furia delle acque.

Maltempo provincia Varese: consiguenze treni e trasporti

Difficoltà sulle linee ferroviarie che riportano problemi: nella mattina di martedì, un po’ su tutte le linee. Più pesante la situazione sulla tratta Porto Ceresio-Varese dove i danni provocati dal vento hanno costretto a interrompere i collegamenti su rotaia: questa mattina i trasporti sono garantiti con autobus sostitutivi, la circolazione dei treni è stata ripristinata alle 12.25. Permangono alcune limitazioni, vedi qui.

Problemi anche per i trasporti pubblici su gomma, in conseguenza alle limitazioni alla viabilità. La linea N06 Bisuschio-Ponte Tresa è limitata a Porto Ceresio-piazzale Appiani (lo stesso da cui partono i bus che hanno allestito in sostituzione della ferrovia). Autolinee Varesine sono in costante contatto con il Comune.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I danni del maltempo 4 di 10

Galleria fotografica

Porto Ceresio, crolla il tetto del Bar della Stazione 4 di 12

Galleria fotografica

Cantello - Protezione civile al lavoro 4 di 5

Galleria fotografica

Maltempo, strade e fiumi a Castellanza 4 di 8

Galleria fotografica

Laveno Mombello sotto la pioggia, Lago Maggiore 4 di 11

Galleria fotografica

Maltempo sul Varesotto 4 di 11

Galleria fotografica

maltempo: interventi vigili del fuoco ottobre 2018 4 di 5

Galleria fotografica

albero caduto scuole ronchi 4 di 4

Galleria fotografica

Cuasso al Monte: allagamento a Cavagnano 4 di 9

Galleria fotografica

Alberi sulle auto a Brezzo di Bedero 3 di 3

Galleria fotografica

Scuola primaria Mazzini allagata a Cislago 4 di 7

Galleria fotografica

Maltempo, danni al Rifugio Animali Felici di Brissago Valtravaglia 4 di 7

Galleria fotografica

Lozza, il campo \"arato\" dall\'acqua 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore